Emergenza ordigno




Domenica 5 maggio si effettueranno le operazioni di despolettamento e rimozione dell’ordigno bellico rinvenuto in zona Rio Fresco, 16.000 sono i cittadini residenti nell’area considerata “zona rossa” che dovranno essere evacuati.

Le operazioni di evacuazione inizieranno alle ore 7:00.

È OBBLIGATORIO PER TUTTI I RESIDENTI USCIRE DALL’AREA DA EVACUARE ENTRO E NON OLTRE LE ORE 10.00 DEL MATTINO.

Dovranno essere evacuati tutti gli edifici e tutte le strade entro un raggio di 1800 metri dal punto di ritrovamento dell’ordigno.

Una volta terminata in completa sicurezza l’operazione di disinnesco e rimozione dell’ordigno, sarà possibile, rientrare nelle proprie abitazioni.  

 

*NEWS*

Aggiornato elenco vie da evacuare con numeri civici di riferimento

Dove e come segnalare persone con problemi di deambulazione o allettate

Per segnalare persone con problemi di deambulazione o allettate residenti nella zona dell'evacuazione è necessario inviare un messaggio:

  • tramite mail: emergenzaordigno@comune.formia.lt.it 
  • tramite what’s app o sms al numero 3518141904

Bisogna fornire nel messaggio le seguenti informazioni relative alla persona allettata:

  • nome,
  • cognome,
  • indirizzo (comprensivo di numero civico e piano),
  • nome sul campanello
  • riferimento telefonico di una persona da contattare 

L' Amministrazione Comunale ricontattare le persone per trovare soluzioni idonee per il trasferimento.

 

Notizie




8 Aprile 2019

Ordigno bellico, operazioni fissate per il 5 maggio

Si comunica che in data odierna si sono svolte, presso la Prefettura di Latina, delle riunioni di coordinamento volte ad esaminare le problematiche relative alle attività propedeutiche al despolettamento e al brillamente della bomba d'aereo rinvenuta nel Comune di Formia.