Ospedale



Piano Gestione Emergenza Disinnesco Ordigno Bellico (ASL Latina)

Il Piano di gestione inerente il disinnesco dell'ordigno bellico che avverrà il 5 maggio 2019 alle ore 10:00 ha previsto la messa in atto delle seguenti attività:

  • 27/04/2019 chiusura dei ricoveri programmati (in elezione) per tutte le strutture sanitarie dell' Azienda. Chiusura dei ricoveri da Pronto Soccorso di Formia per le sole  UU.OO di Ostetricia - Ginecologia e Pediatria - Nido:
  • Dal 27/04/2019 al 04/05/2019 trasferimento dei pazienti non dimissibili come segue:

Dal reparto di Pediatria - Nido/Ostetricia - Ginecologia trasferimento presso Ospedale di Fondi

Dal reparto di Chirurgia e Medicina trasferimento presso Ospedale di Terracina e Clinica del Sole

Dal reparto di Rianimazione trasferimento presso Ospedale di Fondi

Dal reparto di Cardiologia e UTIC trasferimento presso Ospedale di Latina

Dal reparto di SPDC trasferimento presso Ospedale di Latina

  • 29/04/2019 sospensione dei ricoveri da Pronto Soccorso dell'Ospedale di Formia
  • 04/05/2019 cessazione accettazione dei pazienti in Pronto Soccorso dell' Ospedale Formia
  • 05/05/2019 attivazione dell'ambulatorio AMBUFEST presso Gaeta in Via Salita dei Cappuccini, e a Minturno in Via degli Eroi

AMBUFEST

Medico di Medicina Generale (Comunità Assistenziale)

       - Minturno 08:00 - 14:00 /14:00 - 20:00

       - Gaeta 08:00 - 14:00 /14:00 - 20:00

Pediatra di Libera Scelta

        - Minturno 10:00 - 13:00 

        - Gaeta 10:00 - 13:00 /13:00 - 16:00

 

  • 06/05/2019 riprendono le attività di Pronto Soccorso dell' Ospedale di Formia e i ricoveri fatta eccezione del reparto di Pediatria che riprenderà il giorno seguente. Si attiverà il trasporto intraopsedaliero dei pazienti ai preparti di degenza di Formia

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dove e come segnalare persone con problemi di deambulazione o allettate

Per segnalare persone con problemi di deambulazione o allettate residenti nella zona dell'evacuazione è necessario inviare un messaggio:

Bisogna fornire nel messaggio le seguenti informazioni relative alla persona allettata:

  • nome,
  • cognome,
  • indirizzo (comprensivo di numero civico e piano),
  • nome sul campanello
  • riferimento telefonico di una persona da contattare 

La CROCE ROSSA ITALIANA ricontattare le persone per trovare soluzioni idonee per il trasferimento.