menù principale per la navigazione

  1. menù argomenti correlati
  2. contenuto della pagina
  3. servizi
Comune di Formia
 
Siete qui: Homepage / Dettaglio news

Inaugurato il centro di accoglienza temporaneo per persone senza fissa dimora



Il Sindaco e l'Arcivescovo di Gaeta05/01/17 - Il Sindaco: "Alle tensioni che scuotono il Paese sul tema dell'immigrazione rispondiamo potenziando l'offerta di solidarietà"


Quattro moduli abitativi, più uno destinato all'accoglienza. In tutto venti posti letto con docce, sanitari, lavabo e cucce per cani. Il centro di accoglienza temporaneo allestito presso il Piazzale Vespucci del porto e destinato alle persone senza fissa dimora è stato inaugurato questo pomeriggio alla presenza del Sindaco Sandro Bartolomeo, dell'Arcivescovo di Gaeta Mons. Luigi Vari e di don Alfredo Micalusi, direttore della Caritas diocesana. Con loro molti tra Assessori e Consiglieri comunali, i rappresentanti locali delle forze dell'ordine e i volontari della Croce Rossa cui il Comune ha affidato la gestione del centro e che si occuperanno dell'accoglienza e cura degli ospiti fino alla fine del mese di marzo.
"Per fortuna - ha commentato il Sindaco inaugurando la struttura - siamo riusciti ad aprire il centro in tempo per l'ondata di gelo che si sta abbattendo sull'Italia e che nei prossimi giorni porterà condizioni climatiche davvero inusuali per questo territorio. I moduli abitativi riscaldati offrono un riparo più efficace rispetto alle soluzioni adottate negli anni scorsi. Riusciremo a dare così un supporto concreto a persone senza casa che, altrimenti, non saprebbero come fare. Il ringraziamento più grande va alla Croce Rossa Italiana. Con il loro impegno riusciremo a tenere attivo il campo almeno fino alla fine di marzo. Tre mesi pieni, quelli più difficili sotto il profilo delle temperature, durante i quali l'area sarà costantemente assistita dalla Croce Rossa. A molti degli ospiti sarà offerto anche un pasto caldo e ci saranno piccole iniziative ricreative di intrattenimento. Questo avverrà tutti i giorni e la notte il campo sarà gestito dagli operatori della Croce Rossa. Non nascondo un pizzico di orgoglio e soddisfazione per quanto siamo riusciti a fare anche quest'anno. Alle tensioni che scuotono il Paese sul tema dell'accoglienza agli stranieri, Formia risponde potenziando l'offerta di solidarietà. E' un aspetto molto bello della nostra città che anche quest'anno si farà carico dei costi dell'operazione. Credo sia giusto così - conclude - e sono orgoglioso della sensibilità con cui la mia Formia sa rispondere ai bisogni delle persone meno fortunate".

 

torna al menù