menù principale per la navigazione

  1. menù argomenti correlati
  2. contenuto della pagina
  3. servizi
Comune di Formia
 
Siete qui: Homepage / Dettaglio news

"Ottobre dei monumenti", pubblicato il bando per gli eventi destinati alle scuole



L'area archeologica di Caposele02/08/16 - E' on line sul sito istituzionale del Comune il bando per la presentazione dei progetti culturali che animeranno l'edizione 2016 dell'"Ottobre dei monumenti".


Le iniziative saranno rivolte agli studenti delle scuole e avranno l'obiettivo di promuovere la conoscenza dei siti archeologici e di approfondirne la storia accompagnando gli alunni in un affascinante viaggio nella Formia romana.
L'Avviso Pubblico per la manifestazione d'interesse definisce le attivitÓ che i progetti dovranno garantire: performance e spettacoli teatrali, incontri pubblici, mostre, percorsi artistici dedicati ai principali personaggi e avvenimenti della Roma antica che si terranno presso i principali siti archeologici della cittÓ. Dal Cisternone romano di Castellone ai Criptoportici della villa comunale, all'area archeologica di Caposele o altri proposti dalle Associazioni. I progetti dovranno prevedere anche iniziative da svolgersi in aula e potranno offrire eventi destinati anche ad un pubblico adulto da realizzare in orario non scolastico.
Possono partecipare al bando le Associazioni iscritte all'Albo comunale che operino sul territorio e abbiano una specifica esperienza in campo culturale. Le proposte dovranno pervenire in Comune entro e non oltre le ore 13 del prossimo 25 agosto.
"L'iniziativa - spiega l'Assessora alla Scuola Maria Rita Manzo - si lega al concorso 'La scuola adotta un monumento' che ha giÓ avvicinato i ragazzi al tema dell'archeologia e al rispetto per il patrimonio storico, artistico e culturale della nostra cittÓ. Abbiamo pensato di spostare la manifestazione da maggio ad ottobre e di legarla al mondo della scuola in un percorso di riscoperta che, attraverso la conoscenza della storia di Formia e delle vestigia custodite nei millenni dal suo territorio, sia in grado di offrire ai ragazzi un'opportunitÓ formativa utile ad arricchire il loro bagaglio culturale e a rafforzare il legame che hanno con le proprie radici".

 

torna al menù