menù principale per la navigazione

  1. menù argomenti correlati
  2. contenuto della pagina
  3. servizi
Comune di Formia
 
Siete qui: Homepage / Dettaglio news

Presentazione del volume "L'approval plan per lo sviluppo delle collezioni" Premio "Giorgio De Gregori" 2016



06/09/18 - In viaggio verso il territorio, per conoscere, supportare e promuovere le biblioteche del Lazio. La sezione regionale dell'Associazione Italiana Biblioteche ha scelto Formia per ospitare l'importante convegno in programma sabato 8 settembre alle ore 11 presso la biblioteca "Ten. Filippo Testa" sita in via Vitruvio 7. Per l'occasione sarà presentato il volume dal titolo "L'approval plan per lo sviluppo delle collezioni: principi, applicazioni e prospettive in campo internazionale e nazionale" di Sara Dinotola, già vincitrice del Premio "Giorgio De Gregori" 2016.

L'approval plan è un metodo di acquisizione documentaria ideato all'inizio degli anni Sessanta del Novecento negli Stati Uniti, dove è stato ed è tuttora ampiamente studiato e utilizzato. Al contrario in altri contesti geografici, come la Germania e l'Italia, esso ha suscitato una minore attenzione da parte della letteratura professionale e le sue applicazioni, iniziate in anni molto più recenti, sono meno numerose, anche se nei due paesi nel tempo non sono stati raccolti dati che permettano di delineare un quadro di carattere complessivo. Proprio con l'obiettivo di iniziare a colmare tale lacuna, nell'ambito della presente ricerca, dopo l'analisi delle molteplici questioni teorico-metodologiche e applicative dell'approval plan, è stata realizzata un'indagine, a cui hanno preso parte 460 biblioteche tedesche e 716 biblioteche italiane di varia tipologia.
È stato possibile, così, non solo conoscere nel dettaglio l'esperienza delle istituzioni che utilizzano l'approval plan, ma anche individuare le motivazioni che hanno indotto la maggior parte delle biblioteche rispondenti a non adottare tale metodo. Il volume si conclude con la presentazione di alcune proposte operative per l'utilizzo dell'approval plan e con una riflessione sulle prospettive future di questo metodo.

Sara Dinotola (Gaeta 1987) ha conseguito il dottorato di ricerca in Scienze documentarie, linguistiche e letterarie presso la Sapienza Università di Roma nel 2016 e in precedenza la laurea magistrale in Archivistica e biblioteconomia e quella triennale in Scienze archivistiche e librarie nel medesimo ateneo. Dal 2013 è bibliotecaria presso la Biblioteca civica "C. Battisti" di Bolzano. Ha scritto articoli e recensioni per diversi periodici del settore, soffermandosi principalmente sul tema dello sviluppo e della gestione delle collezioni cartacee ed elettroniche. Da giugno 2017 collabora con il settore dell'editoria professionale AIB, con particolare riferimento allo sviluppo dell'editoria digitale.

Il Premio Giorgio De Gregori, promosso dai figli Luigi e Francesco e dall'Associazione italiana biblioteche, vuole ricordare la figura di Giorgio de Gregori, scomparso nel 2003, con un riconoscimento a lavori di studio e ricerca inediti, su argomenti d'interesse per le biblioteche, che abbiano come autori giovani di età inferiore a 35 anni.

Dopo i saluti del Vicesindaco ed Assessore alla Cultura Carmina Trillino, interverranno Giovanni Di Domenico, Docente di Biblioteconomia all'Università degli studi di Salerno (Campus di Fisciano); Andrea Marchitelli, Managing editor della rivista JLIS.it. Seguirà dibattito con l'autrice Sara Dinotola, vincitrice del Premio "Giorgio De Gregori" 2016. Coordina Chiara De Vecchis, Presidente sezione Lazio dell'AIB.

Al termine del convegno la delegazione di bibliotecari regionali effettuerà una visita guidata presso i siti archeologici di Formia.

 

 

torna al menù