menù principale per la navigazione

  1. menù argomenti correlati
  2. contenuto della pagina
  3. servizi
Comune di Formia
 
Siete qui: Homepage / Dettaglio news

Atelier ABC, un milione e 650 mila euro dalla Regione per la formazione degli operatori culturali. Bartolomeo: "Un'altra importante opportunità"



Un momento della presentazione29/09/17 - Un milione e 650 mila euro per la formazione professionale degli operatori economici impegnati nel campo della cultura, dell'arte e del paesaggio.


Il Sindaco Sandro Bartolomeo ha preso parte oggi alla presentazione del nuovo bando promosso dalla Regione Lazio nell'ambito di Atelier Arte Bellezza e Cultura, l'Accordo di Collaborazione sottoscritto dai comuni di Roma, Cassino, Civita di Bagnoregio, Formia e Rieti che concorre alla realizzazione del Progetto integrato per la valorizzazione dei territori attraverso interventi a supporto della qualificazione professionale e dell'inserimento lavorativo degli operatori impegnati nel settore cultura.
L'avviso pubblico, presentato dal Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, partirà a brevissimo. Metterà a disposizione un milione e 650 mila euro di finanziamenti europei inseriti nel POR FSE Lazio 2014-2010. Tali risorse sono ripartite in misura pari a 165 mila euro per ciascun progetto (massimo 10) da realizzare nei cinque ambiti tematici previsti. All'Atelier "Antichi sentieri" previsto presso la torre di Mola di Formia è stato assegnato il tema: "Storytelling per i Beni culturali".
Potranno presentare proposte operatori della formazione professionale, soli o in forma associata. Sarà considerato fattore premiante la presenza di un partenariato con soggetti qualificati che possano contribuire a rafforzare il buon esito delle iniziative dal punto di vista della qualificazione ulteriore dei percorsi progettuali, della possibilità di avere legami tematici con gli Atelier, della capacità di creare collegamenti e percorsi di transizione verso l'esperienza professionale e lavorativa futura. Saranno dunque privilegiate le Associazioni Temporanee d'Impresa o di Scopo composte da un partenariato tra almeno uno o più operatori della formazione ed altri soggetti quali imprese aventi sede operativa nel Lazio, enti o associazioni culturali aventi natura no profit, altri soggetti pubblici o privati che possono offrire un apporto significativo al progetto, nell'ambito della formazione oltre che della cultura, dell'arte e della promozione del territorio.
Sono destinatari dell'Avviso i giovani inoccupati o disoccupati residenti o domiciliati da almeno 6 mesi nella Regione Lazio, purché maggiorenni, in possesso di titolo di studio adeguato all'accesso alle proposte formative. Il numero totale dei destinatari sarà di circa 180 giovani, divisi tra i 10 percorsi progettuali.
I progetti comprenderanno attività formative, di crescita delle conoscenze personali, di esperienze dirette nel mondo del lavoro e dell'impresa, di valorizzazione della creatività personale e delle potenzialità territoriali.
"I progetti selezionati - spiega il Sindaco Sandro Bartolomeo - riguarderanno attività formative in aula, laboratori e visite aziendali, master class con lezioni-testimonianze tenute da esperti di alto livello e di nota fama, tirocini di accompagnamento al lavoro ed un premio-concorso per le proposte innovative. Si tratta di un'altra importante opportunità per la città. Nello specifico, per la formazione di giovani operatori del campo culturale, storico, archeologico e ambientale".

 

torna al menù